Correlazione tra disturbi del sonno e obesità nei bambini

Correlazione tra disturbi del sonno e obesità nei bambini
4 gennaio 2018
Visualizzazioni: 65 Commenti:: 0

Correlazione tra disturbi del sonno e obesità nei bambini

Il numero di bambini obesi o in sovrappeso è in notevole aumento in tutto il mondo. In Italia, in alcune regioni la prevalenza di sovrappeso/obesità raggiunge il 35%, un’incidenza molto elevata.

Solitamente vengono presi in esame come fattori di rischio per tale problematica l’attività fisica e l’alimentazione ma, evidenze epidemiologiche, suggeriscono anche un collegamento tra durata del sonno e obesità/sovrappeso nei bambini.

Uno studio effettuato a Parma su 700 bambini, ha confermato che una quantità di ore di sonno non sufficiente è collegata ad un maggiore rischio di sovrappeso e obesità.

L’evidenza che la mancanza di sonno possa avere effetti negativi sulla salute è emersa negli ultimi 10 anni da molteplici studi e tutti i risultati sono concordi nell’affermare che una parziale perdita cronica di sonno  possa favorire, sia nei bambini sia negli adulti, un aumento di peso e, se prolungata nel tempo, possa provocare alterazioni endocrine e metaboliche, inclusi un calo della tolleranza al glucosio e della sensibilità all’insulina, concentrazioni serali più elevate di cortisolo e un’aumentata sensazione di appetito. 

Anche la Società Italiana di Pediatria Preventiva e Sociale (SIPPS) ha sottolineato come un adeguato riposo notturno sia fondamentale non solo per recuperare le energie ma anche per prevenire l’insorgenza di disturbi del metabolismo, al punto che “per ogni ora di sonno in più, il rischio di sovrappeso e obesità si riduce del 9%”.

Le ore di sonno raccomandate sono 11 per bambini fino a 5 anni d’età, dieci dai 5 ai 10 anni e nove per i bambini dai dieci anni in su. Tuttavia oggigiorno se ne dormono sempre di meno e questa pessima abitudine tende a radicarsi anche da adulti accumulando, nel tempo, una notevole mancanza di sonno, che incide in maniera rilevante sul benessere generale. 

Secondo gli Esperti, la correlazione tra mancanza di  ore di sonno e maggior rischio di sovrappeso/obesità/diabete nei bambini è dovuta da vari fattori, primi fra tutti l’aumento dell’appetito a causa di un’alterazione dei neuropeptidi, la stanchezza che causa una  riduzione dell’attività fisica praticata e l’aumento del a disposizione per assumere alimenti durante la giornata.

Per aiutare i più piccoli a crescere sani e in forma è importante, pertanto, aiutarli a dormire un numero adeguato di ore, abituandoli ad una corretta igiene del sonno.


Commenti:

Scrivi un commento