I migliori colliri da usare in estate

I migliori colliri da usare in estate
20 luglio 2020
Visualizzazioni: 203 Commenti:: 0

I migliori colliri da usare in estate

Rimettersi in forma, ritagliarsi nuove sane abitudini, pensare a una routine quotidiana più vicina al proprio benessere grazie al clima caldo e alle giornate più lunghe, in estate finalmente è tempo di prenderci cura da noi stessi. A cominciare dalla salute degli occhi che sole, mare e vento, possono compromettere. Un prezioso aiuto sono i colliri da usare in estate che possono ridurre al minimo qualsiasi fastidio come quello dovuto agli occhi asciutti che diventano più sensibili alla luce e più soggetti a graffi o infezioni. 

Consigli utili per la salute degli occhi in estate

  • Indossare occhiali da sole

In estate il sole abbagliante riflette sulla superficie del mare o sulla sabbia mettendo a dura prova i nostri occhi. Il rischio di fotocheratite è dovuto ai raggi ultravioletti che “bruciano” la superficie dell'occhio provocando dolore e arrossamento. Fondamentale indossare sempre occhiali da sole con protezione UV al 100% o polarizzati, anche nei giorni nuvolosi poiché i raggi UV penetrano attraverso le nuvole. Un cappello a tesa larga è un’ulteriore barriera dai raggi UV, la moda offre ampia scelta.

  • Usare occhialini da piscina

Il cloro della piscina in genere è mal tollerato dagli occhi che ne risentono diventando rossi e aumentando la lacrimazione. Sono consigliatissimi gli occhialini da piscina, appena si esce dall’acqua clorata sciacquare gli occhi con acqua fresca. Gli occhialini sono una barriera anche contro i batteri che sono la principale causa di infezioni, per lo stesso motivo meglio togliere le lenti a contatto prima di entrare in acqua.

  • Idratazione

Quando fa caldo e il clima è secco e ventoso, gli occhi si irritano facilmente perché si asciugano, perdono la loro naturale umidità. Per proteggere il film lacrimale sono utili occhiali avvolgenti, ma giovano anche le lacrime artificiali (preferibilmente senza conservanti).

  • Sicurezza

In casa, se ci si dedica al bricolage o si è amanti del fai da te, oppure nelle attività all’aria aperta come falciare il prato o tagliare le erbacce, indossare sempre gli occhiali protettivi adeguati. Più della metà di tutte le lesioni agli occhi si verificano in queste circostanze a ma solo una persona su tre indossa la protezione per gli occhi quando dovrebbe.

  • Igiene

Lavarsi le mani regolarmente per proteggersi dalla diffusione delle malattie. I germi entrano in contatto con gli occhi quando si strofinano con le mani sporche. Sarebbe opportuno comunque evitare di strofinare gli occhi anche con le mani pulite.

La congiuntivite nei bambini

In estate la congiuntivite allergica soprattutto nei bambini è molto diffusa. Le cause sono svariate: polline, erba, alberi, animali domestici, acari della polvere, il sintomo principale è il rossore degli occhi e prurito. Nei casi più blandi si può provare un impacco freddo o caldo sugli occhi per alleviare il fastidio, magari con la camomilla.
Meglio un collirio lubrificante che aiuta a pulire l'occhio e un collirio antistaminico consigliato da un medico. Se la congiuntivite è di origine batterica o virale è opportuno consultare un oculista.

Iridium baby garze Garza di cotone naturale 100% per l’igiene degli occhi anche in caso di infezione o infiammazione. Grazie ai componenti naturali come l’echinacea e l’ananas, ha potere calmante e refrigerante, apporta immediato sollievo.

Colliri naturali per congiuntivite

I colliri naturali sono adatti ai bambini e danno un serio aiuto per contrastare i fastidi della congiuntiva irritata. Ad esempio sono note le proprietà dell’eufrasia e della camomilla per combattere le infezioni, della calendula per il potere calmante e fortemente lenitivo. Naturalmente grande attenzione va messa nella conservazione dei colliri, soprattutto quando fa molto caldo. Leggere attentamente il foglio illustrativo contenuto nella confezione, e rispettare il tempo massimo di utilizzo dal momento dell’apertura, generalmente i colliri non vanno utilizzati oltre i 15-30 giorni dal loro primo utilizzo.

Euphralia Collirio omeopatico con Euphrasia officinalis e Chamomilla vulgaris preziosi aiuti per molti fastidi degli occhi come arrossamenti, bruciori, lacrimazione. In contenitore monodose e senza uso di conservanti è adatto ai bambini 

Alfa Natura, gocce oculari monodose sterili a base di euphrasia, camomilla, hamamelis virginiana e tè verde. Mix di erbe naturali che allevia i fastidi della congiuntiva, attenua il rossore e il gonfiore. Un prezioso alleato in estate dove l’acqua di mare, il cloro della piscina ma anche vento e sabbia, compromettono l’equilibrio delle mucose oculari.

Colliri decongestionanti

Per alleviare i sintomi dell’irritazione e della secchezza oculare in genere si usa un collirio decongestionante che restringe i vasi sanguigni e riduce il rossore. Utile in caso di allergia o di irritazioni della congiuntiva dovuta ad altre cause. In genere il formato è monodose per garantire che il prodotto non deperisca.

Stilla decongestionante, collirio utile in caso di irritazione, bruciore, arrossamento, prurito dell’occhio dovuto ad allergie o a cause fisiche come il sole, la luce eccessiva, polvere ecc.

Collirio Alfa gocce indicato per arrossamento, lacrimazione, bruciore e prurito degli occhi causati da fenomeni irritativi (eccessiva esposizione a polvere, fumo, ecc.).

Commenti:

Scrivi un commento