Disturbi del sonno, quali le cause e i rimedi per combattere questo problema

Disturbi del sonno, quali le cause e i rimedi per combattere questo problema
27 dicembre 2018
Visualizzazioni: 62 Commenti:: 0

Disturbi del sonno, quali le cause e i rimedi per combattere questo problema

I disturbi del sonno tormentano moltissime persone, impedendo loro di dormire a sufficienza e ricaricarsi per affrontare le giornate con serenità. Possono dipendere da numerosissime cause diverse ma, in genere, la mancanza di sonno provoca:

  • Astenia,
  • Spossatezza cronica,
  • Disturbi di attenzione e della concentrazione,
  • Eccessiva sonnolenza durante la giornata,
  • Disturbi dell’umore,
  • Ansia,
  • Irritabilità.

I disturbi del sonno non vanno mai sottovalutati dato che la riduzione del sonno interferisce con alcune funzioni fondamentali del corpo, provocando evidenti conseguenze sul piano comportamentale e sulla salute generale, che possono peggiorare notevolmente la qualità della vita della persona che ne è colpita.

I disturbi del sonno più frequenti sono:

  • Insonnia
  • Bruxismo
  • Russamento e Sindrome delle apnee ostruttive nel sonno (OSAS)
  • Sindrome delle gambe senza riposo
  • Sonnambulismo
  • Epilessia notturna
  • Narcolessia

Qualora si dovesse soffrire occasionalmente di disturbi del sonno si consiglia di limitare l’uso di caffeina, alcol, nicotina e cibi pesanti, soprattutto poche ore prima di coricarsi. 

Qualora i problemi del sonno fossero legati a jet lag o cambio di abitudini è importante stabilire una rigida routine del sonno, coricandosi e alzandosi sempre alla stessa ora. La camera in cui si dorme, poi, dovrebbe essere il più possibile priva di luci e suoni. 

Gli strumenti tecnologici come televisione, smartphone, computer, videogames, tablet ecc. dovrebbero essere silenziati e banditi dalla camera da letto, poiché eccitano e stimolano il cervello, che tende a lavorare attivamente anche nelle ore successive il loro utilizzo. Meglio preferire la lettura di un buon libro che aiuta a rilassarvi, magari sorseggiando una benefica tisana rilassante. 

Anche praticare una regolare attività fisica ogni giorno può essere d’aiuto per conciliare il sonno, ma da praticare non 3 o 4 ore prima di andare a dormire. 

Qualora nonostante queste buone abitudini doveste continuare ad avere disturbi del sonno vi consigliamo di rivolgervi quanto prima al vostro medico di fiducia, che saprà valutarne le cause e indicare la terapia più idonea.

Queste sono alcune informazioni di base per riconoscere e combattere i disturbi del sonno, ma per saperne di più venite a trovarci presso la nostra sede, lo staff della Farmacia Carella è a vostra disposizione!

Commenti:

Scrivi un commento